Testa Mitologica – Medusa

220

Fonte di ispirazione per pittori, scultori e poeti.

Medusa,era una donna straordinariamente bella, riusciva a sedurre qualunque uomo le si presentasse dinnanzi. Dal greco medoysa, infatti significa ‘colei che signoreggia, quella che ammalia’.

Il Dio Poseidone ne rimane talmente affascinato che decide di fare l’amore con lei.

I due giacciono in un tempio dedicato ad Atena, moglie di Poseidone.

La dea, arrabbiatissima lancia una maledizione.

I suoi meravigliosi capelli diventano serpenti velenosi, la pelle squamata, mani e piedi di bronzo, le unghie artigli da leone, i denti lunghissime zanne (ci parla del mito di Medusa, Ovidio ne Le Metamorfosi).

Chiunque guardasse negli occhi la ragazza, ormai trasformata in un mostro, si trasformava totalmente in pietra.

+
  ... people are viewing this right now

  Share
Tutti i prodotti delle Malagioie sono creati artigianalmente nei nostri laboratori. Tutti i pezzi si differiscono uno dall'altro ed eventuali impercettibili "imperfezioni" sono la garanzia dell'artigianalità del prodotto.
  1. Fonte di ispirazione per pittori, scultori e poeti.

    Medusa,era una donna straordinariamente bella, riusciva a sedurre qualunque uomo le si presentasse dinnanzi. Dal greco medoysa, infatti significa ‘colei che signoreggia, quella che ammalia’.

    Il Dio Poseidone ne rimane talmente affascinato che decide di fare l’amore con lei.

    I due giacciono in un tempio dedicato ad Atena, moglie di Poseidone.

    La dea, arrabbiatissima lancia una maledizione.

    I suoi meravigliosi capelli diventano serpenti velenosi, la pelle squamata, mani e piedi di bronzo, le unghie artigli da leone, i denti lunghissime zanne (ci parla del mito di Medusa, Ovidio ne Le Metamorfosi).

    Chiunque guardasse negli occhi la ragazza, ormai trasformata in un mostro, si trasformava totalmente in pietra.

Colore

Marrone, Miele, Rosso

SKU: MEDS Categories: ,
Close Carrello
Close

Close
Navigation
Categorie